Clara Garesio e Giuseppe Pirozzi "Genesi"

250-garesio-pirozziAl Museo Provinciale Campano di Capua la bi-personale di
Clara Garesio e Giuseppe Pirozzi
Genesi

Capua (CE), Museo Provinciale Campano, Sala delle Matres Matutae - 12 febbraio - 26 marzo 2023

La bi-personale di Clara Garesio e Giuseppe Pirozzi dal titolo Genesi, a cura di Lorenzo Fiorucci, in programma al Museo Provinciale Campano di Capua dal 12 febbraio al 26 marzo 2023, propone al pubblico un duplice itinerario attraverso l'ampia e variegata produzione espressa dai due maestri nel lunghissimo percorso della loro attività artistica.

Si tratta di un'accurata selezione di sculture prevalentemente fittili – tutti esemplari unici, tra cui alcuni bronzi e alcune opere storiche inedite – che dialogano tra loro, con gli spazi e con i reperti museali, così da stabilire rimandi tematici e di forma-colore-materia. Il fil rouge tra le opere esposte è rappresentato infatti dall'idea della rivelazione della vita come momento creativo e come dono e dal principio della nascita/genesi in quanto metafora dell'intuizione artistica, in relazione alla presenza pregnante delle sculture votive delle Matres Matutae, riproducenti l'antica divinità italica, venerata come dea del principio e della nascita e come protettrice delle partorienti.

Leggi tutto...

“Argilla. Storie di vasi” Palazzo Montanari a Vicenza

argilla storie-di-vasiIl progetto scientifico e didattico, realizzato con il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Padova, è stato presentato alla presenza del Ministro Erika Stefani, della Rettrice Daniela Mapelli e del Soprintendente Vincenzo Tinè.
  • Un percorso scientifico e didattico alla scoperta delle meraviglie nascoste nelle antiche ceramiche pensato per tutti.
    Il concetto del ‘design for all’, la progettazione che mira a eliminare le barriere nella fruizione dei luoghi e degli oggetti, guida Argilla. Storie di vasi, il nuovo allestimento della collezione di ceramiche attiche e magnogreche della collezione Intesa Sanpaolo presentato a Vicenza alle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari lunedì 8 novembre, in occasione di una visita istituzionale, alla presenza di Michele Coppola Executive Director Arte Cultura e Beni Storici Intesa Sanpaolo, del Ministro per le Disabilità Erika Stefani e della Rettrice dell’Università di Padova Daniela Mapelli, di Monica Salvadori, Prorettrice al Patrimonio artistico storico culturale, di Vincenzo Tinè, Soprintendente Archeologia belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, del vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Donato Nitti e degli Assessori del Comune di Vicenza Simona Siotto (Cultura) e Matteo Tosetto (interventi sociali).

    Leggi tutto...

PROGETTO-IDENTITÀ - OGGETTO Elena Rausse e Sartori Ceramiche a Nove al MIDeC

locandina-sartori-raussePROGETTO-IDENTITÀ -OGGETTO

Elena Rausse e Sartori Ceramiche a Nove a cura di Fabio Carnaghi

inaugurazione domenica
4 settembre 2022, ore 11,30
4 settembre  -9 ottobre 2022 MIDeC- Museo Internazionale del Design Ceramico Lungolago Perabò 5, Cerro di Laveno Mombello
orari di apertura
fino al 30.09.2022: mart., merc.,  giov. ore 10-12,30; ven. e sab. ore 15-20; dom. ore 10-13 / 14,30-19
dal 01.10.2022: mart., merc.,  giov. ore 10-12,30; ven. ore10-12,30 / 14-17; sab. e dom. ore 10 - 13 / 14-17
Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.midec.org L’accesso al Museo è possibile in accordo con le vigenti norme anti-Covid19

Associazione Amici del MIDeC e MIDeC – Museo Internazionale del Design Ceramico sono lieti di presentare “Progetto-Identità-Oggetto”, mostra dedicata alla ricerca nell’ambito del design ceramico di Elena Rausse a cura di Fabio Carnaghi.

La mostra documenta tre generazioni di progettisti che hanno fat­to del design ceramico una tradizione familiare che affonda le sue radici nella storia della ceramica di Nove e si sviluppa fino ad oggi.

Leggi tutto...

Ferdinando Vassallo | 15. 15. 99. Universi paralleli

15.15.99-universi-paralleli

 

Ferdinando Vassallo - 15. 15. 99. Universi paralleli

Via Marinella, 2, Atrani (Salerno)

Dal 15/07/2022 - al 05/08/2022

Vernissage venerdì 01/07 a partire dalle ore 19.00 – Ingresso libero

Curatori: Alessandro Giansanti & Mauro Giansanti

Generi: ceramica, scultura, arte contemporanea

 2° tappa dell’esposizione personale del maestro della ceramica Ferdinando Vassallo presso la location comunale di Atrani (Salerno) in via Marinella, 2, col patrocinio del Comune di Atrani e a cura di Agarte – Fucina delle Arti.

Tre giovani associazioni si uniscono per rappresentare le sculture ceramiche frutto degli ultimi tre anni della produzione di Ferdinando Vassallo: Agarte – Fucina delle Arti (Roma), in collaborazione con la casa editrice Gutenberg Edizioni e l’Associazione Culturale di Nocera Lamia Cultura, rappresentano in questa mostra tutta l’ultima produzione dell’artista.

Leggi tutto...

30per10, arte ceramica contemporanea Padova dal 9 luglio al 28 agosto 2022

30x10-250
30per10, arte ceramica contemporanea Tributo ai cicli affrescati del XIV secolo di Padova

Scuderie Palazzo Moroni
Via del Municipio, 1 Padova
9 luglio – 28 agosto 2022
Inaugurazione: venerdì 8 luglio ore 19.00

Promossa dal Comune di Padova con il Patrocinio di AiCC - Associazione Italiana Città della Ceramica, inaugura venerdì 8 luglio la mostra 30per10, arte ceramica contemporanea, collettiva tematica che
omaggia i cicli affrescati del XIV secolo di Padova, inseriti nel 2021 nella Word Heritage List dell'U NESCO.
L'esposizione sarà visitabile dal 9 luglio al 28 agosto presso le Scuderie di Palazzo Moroni.

Leggi tutto...

More Clay Less Plastic, nuova chiamata per il 2021-2022

mclp-250CHI SIAMO

MORE CLAY LESS PLASTIC MORE CLAY LESS PLASTIC nasce nel 2014 su Facebook, in forma di gruppo aperto, con l’idea di creare un network internazionale tra ceramisti e pubblico.

IL MESSAGGIO

Il messaggio che vuole divulgare è molto semplice: più argilla e meno plastica.

INQUINAMENTO DA PLASTICA

L’inquinamento da plastica ha raggiunto livelli drammatici. Ridurre l’uso della plastica è un passo importante, urgente e necessario per la salvaguardia dell’ambiente e della qualità della vita di tutti gli esseri viventi.

L'INVOLUZIONE COME EVOLUZIONE

L’obiettivo è la sensibilizzazione alle buone pratiche di cura per l’ambiente, invitando le persone a ripensare i loro oggetti di uso quotidiano. Scolapasta, bicchieri, piatti, ciotole... un tempo prodotti con l’argilla e in seguito con la plastica possono tornare ad essere d’argilla.

Leggi tutto...