Riccardo Biavati-1"Riccardo Biavati e la Bottega delle Stelle" in mostra a Sanremo presso la Galleria d'Arte La Mongolfiera dal 1dicembre al 6 gennaio2019.

Se spesso, purtroppo, l'arte ceramica viene considerata un'arte minore e meno nobile rispetto alle altre, con la mostra di Riccardo Biavati e la Bottega delle Stelle anche i più scettici dovranno ricredersi ammirando la profondità e la grande abilità tecnica di questo artista con la "A" maiuscola.

Le ceramiche di Biavati, artista ferrarese, non sono infatti solo semplici esercizi estetici ma, una volta plasmate e modellate, acquistano una propria aura, diventano personaggi, icone e talvolta vere e proprie divinità. La materia è per l'artista ferrarese la "tela bianca" del pittore, una superficie su cui sperimentare forme, textures, colori.
Le sue ceramiche e quelle della Bottega delle Stelle, di cui è il direttore artistico e la cui cura è affidata alla moglie Antonella Manfredini, raccontano piccole, grandi e poetiche storie di boschi, di alberi, di colline addormentate dove vivono i "guardiani notturni": gufi, civette, barbagianni.

01-aztechi-maya-incaDall'11 novembre 2018 al 28 aprile 2019

La mostra "Aztechi, Maya, Inca e le culture dell'antica America", a cura di Antonio Aimi e Antonio Guarnotta, presenta circa trecento reperti (terrecotte e tessuti) della collezione del MIC di Faenza insieme ad altre opere (propulsori dorati, sculture, stele, ecc.) provenienti dai più importanti musei italiani di antropologia e da due collezioni private.

L'esposizione, curata da Antonio Aimi e Antonio Guarnotta, offre una sintesi nuova e aggiornata sulle più importanti culture dell'antica America e presenta al contempo alcuni dei temi più interessanti emersi dalle ricerche più recenti: la conquista dell'America vista dalla parte dei vinti, la condizione della donna, i sistemi di calcolo dell'antico Perù e l'arte precolombiana presentata come arte e non solo come archeologia.

ceramiche d arte 01 perino 2"Ceramiche d'Arte - Mestieri preziosi - mostra temporanea sulla ceramica di Castellamonte - 8 novembre-14 gennaio - Sala dei Paggi - Reggia della Venaria".

Dall'8 novembre 2018 al 14 gennaio 2019, il percorso museale della Reggia di Venaria si arricchisce di una preziosa mostra temporanea sulla ceramica di Castellamonte, Ceramiche d'arte, da cui emerge, con evidenza, la sapienza artigianale e la produzione artistica del passato coniugata alla creatività e all'innovazione di nuove forme.
L'esposizione presenta il talento degli artigiani castellamontesi, universalmente conosciuti per la produzione delle stufe, dei caminetti Franklin, delle stoviglie, delle statue, dei decori architettonici, degli utensili per l'industria chimica, dei refrattari speciali, dei laterizi, degli oggetti d'arredo.

Alex-PinnaCeramica contemporanea, nuovi maestri – Mostra collettiva

sabato 10 novembre 2018 - domenica 16 dicembre 2018

sede: Castello di Levizzano Rangone (Castelvetro di Modena).
cura: Federica Sala, Andrea Barillaro, Alessandro Mescoli.

"Le origini della ceramica si perdono nella notte dei tempi, le sue antiche radici, che hanno attraversato epoche e mani sapienti, sono oggi ancora più forti e radicate nel design e nell'arte.
La passione per le terre scorre tra le mura del Castello di Levizzano, che in un'atmosfera incantevole accoglie la contemporaneità della ceramica e ne esalta la meraviglia delle antiche lavorazioni e delle potenzialità per un futuro a misura d'uomo.