Photo Roberta BriaFino al 30 settembre a Grottaglie (TA), famosa 'città della ceramica', l'esposizione "TERRA identità, luogo, materia" per la Mostra della Ceramica 2018
La terra in opere d'arte, la ceramica internazionale in una grande mostra quarantasei gli artisti provenienti dal mondo.

Provengono dalla Germania, dal Regno Uniti, dall'Israele, dagli Stati Uniti, dalla Turchia, dalla Ucraina, dalla Serbia e dall'Italia, alcune delle 46 opere in ceramica esposte per la Mostra della Ceramica 2018 a Grottaglie (TA) fino al 30 settembre 2018.
Ed è la Terra l'elemento che ha unito le mani di tutto il mondo per dar vita ad una selezione di opere di grande impatto, straordinarie per dimensioni e forza espressiva, installate presso le sale dell'Antico Convento dei Cappuccini, da poco restituito alla collettività.

impronte-vegetaliIMPRONTE VEGETALI arte ceramica contemporanea
Cattedrale ex Macello, via Cornaro 1, Padova
inaugurazione venerdì 1 giugno ore 18:30
apertura dal 2 giugno al 1 luglio 2018

L'arte ceramica contemporanea ritorna, con la forza dirompente della natura, alla cattedrale ex Macello di Padova, inaugurando venerdì 1 giugno alle ore 18:30 una nuova grande esposizione che si fa giardino urbano dal 2 giugno al 1 luglio.
Promossa dall'Assessorato alla Cultura, l'esposizione curata da Mara Ruzza presenta opere di maestri ceramisti contemporanei che, in una fascinosa impollinazione di suggestioni e tecniche, propongono una riflessione originale sul tema del rapporto tra contesto urbano e Natura che si impone e prorompe riappropriandosi di spazi, angoli, ambienti, fessure, a formare un "giardino urbano" anarchico e vitale, sorprendente e inarrestabile.

000Per l'edizione 2018 del Salone del Mobile di Milano abbiamo fatto un reportage sul complemento d'arredo in ceramica.

Girando per gli stand delle aziende produttrici d'arredo abbiamo fatto alcuni scatti ed intervistato altrettanti espositori, dalla nostra piccola indagine il risultato è stato il seguente.

  • D. I visitatori del vostro stand fotografano solo i mobili o notate che si soffermano anche sul complemento?
  • R. Fotografano tanto il mobile quanto l'oggettistica circa il 20% degli intervistati, fotografano anche l'oggettistica circa il 60%, fotografano l'insieme senza soffermarsi sugli oggetti il 20%.