L'incantesimo della terra, ingobbi

01-ingobbi-precolombianiL'incantesimo della terra ingobbi, tecniche decorative e lucidatura della ceramica precolombiana in chiave contemporanea.

Gli ingobbi e il loro utilizzo sono strettamente legati alla nascita della ceramica e usati ancora oggi in una molteplicità di linguaggi estetici. In generale gli ingobbi sono rivestimenti con una base argillosa, modificandone i colori con ossidi si ottengono varietà cromatiche. Sebbene le tecniche di lavorazione siano differenti, la composizione e le caratteristiche rimangono simili, quindi il termine ingobbio può essere applicato in riferimento alla produzione ceramica dal mondo antico ai nostri giorni.

In questo corso si terrà un percorso sulle varie tecniche construtive e decorative precolombiane, per condurre il corsista a un approccio contemporaneo creativo. Il corso è rivolto a persone che hanno un interesse particolare alla ceramica e vogliono approfondire l'impiego degli ingobbi. Alla fine del corso ogni partecipante avrà un campione delle diverse tecniche decorative e i pezzi finiti da portare a casa.

Programma in sintesi:

Introduzione alla conoscenza dei materiali, diversi impasti e la loro trasformazione.
Manipolazione della argilla e tempistiche manufatti con le tecniche del pizzico, del colombino e della lastra.
Preparazione delle basi di ingobbi colorati.
Tipi di applicazioni per diversi effetti.
Applicazione di tecniche di innesto e decorazione incisa, penna d'oca, trasferimento, graffito.
Applicazione di ingobbi e tecnica precolombiana di lucidatura.
Forno di ceramica: le curve di cottura.


Modalità di svolgimento:

Svolgimento lezioni: FACC, in sede, Piazza 2 di giugno, 8 a Faenza RA, Italia
Lunedi e venerdi: 8 incontri 150 minuti
Primo incontro 18 novembre 2019 Gruppo 1: Lunedi e venerdi 10:00 a 12:30 Grupo 2: Lunedi e venerdi: 19:30 a 22:00
Investimento: 180 euro, materiali e cotture compresi nel costo del corso.

Per info e prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / +39 329 653 5113 / www.facc-art.it